Vetro tagliafuoco – REI

I vetri tagliafuoco sono particolari tipologie di vetro stratificato temprato a 2 o più strati: le singole lastre vengono unite tra loro a perimetro da un intercalare e lo spazio interno riempito con una sostanza gelatinosa intumescente trasparente che in caso d’incendio si opacizza. I vetri tagliafuoco mantengono le caratteristiche di resistenza meccanica (R), di tenuta alle fiamme ed ai gas caldi (E) e sono anche in grado di garantire un elevato isolamento termico tra la faccia esposta al fuoco e quella non esposta (I), impedendo così la propagazione dell’incendio per autocombustione degli oggetti e dei materiali investiti dall’elevata energia termica prodotta dall’incendio. Le classi di resistenza sono 30, 60, 90, 120 minuti. Può essere utilizzato come vetro semplice oppure assemblato in vetrata isolante per applicazioni esterne. Il suo spessore dipende dal tipo di applicazione (esterna o interna) e dal livello di protezione (30, 60, 90, 120).